Con il termine Industria 4.0 si intende l’automazione degli ambienti produttivi completamente interconnessi ai sistemi aziendali.


La competitività delle aziende passerà sempre più attraverso l’acquisizione e l’elaborazione dei dati che rappresenteranno un importante asset strategico anche nella PMI

Quando nel 2017 si è iniziato a parlare di rivoluzione industriale, la prima necessità era quella di ridurre l’obsolescenza del parco macchine italiano che aveva raggiunto valori fuori scala rispetto al resto dell’Europa.

Per questo, il Piano Industria 4.0 nella sua prima fase intendeva spingere l’acquisto di nuovo macchinari.
Ma questa fase può considerarsi terminata

Adesso occorre passare dalla macchina digitale ready 4.0 alla fabbrica digitale, per farlo è necessario investire, sia nella tecnologia che connette le macchine al sistema gestionale, sia sul fronte dell’organizzazione.
Per affrontare il tema Industria 4.0, sono necessarie diverse competenze che difficilmente si possono trovare in un unico fornitore, da qui nasce l’idea di creare una serie di alleanze strategiche per affrontare il progetto del singolo cliente.

Industria 4.0 Industria 4.0

Gli elementi da tenere in considerazione sono i seguenti:

  • Verifica e controllo dei processi aziendali coinvolti nel progetto;
  • Scelta del MES, componete essenziale che consente la comunicazione tra sistemi;
  • Integrazione con i sistemi gestionali (Odl, dati produzione, cicli di lavoro. magazzino);
  • Gestione, memorizzazione, backup ed integrità del dato;
  • Consulenza fiscale (iperammortamento, credito d’imposta, etc.);
  • Gestione bandi e fondi per i progetti;
  • Perizia asseverata Industria 4.0;
  • Sicurezza perimetrale informatica;
  • Business Intelligence per l’analisi dei dati;
  • Policy per la Cybersecurity.

I termini più utilizzati per Industria 4.0

IoT

La “Internet of Things” industriale è la convergenza tra macchine dati e analisi. Grazie all’IoT è possibile trasformare la propria fabbrica in un ecosistema costantemente interconnesso.

Interconnessione

La smart factory è una fabbrica interconnessa, in grado di raccogliere e gestire gli input originati dalle macchine.

ERP

Sistema gestionale aziendale (ordini, produzione, etc.).

MES

(Manufactoring Execution System) – Consente la comunicazione tra sistemi.

PLC

La sigla PLC sta per “Programmable Logic Controller”, dispositivo usato per il controllo dei processi industriali.

OEE

L’Overall Equipment Effectiveness (OEE) è un indicatore percentuale che rappresenta il rendimento di una o più risorse produttive durante il periodo di tempo nel quale queste sono attive.

Digital Twin

Copie virtuali e identiche a prodotti manifatturieri o processi che possiedono le stesse proprietà della loro versione materiale e permettono di controllare in ogni momento il funzionamento di macchinari e dispositivi o di intervenire nella correzione dei loro malfunzionamenti risparmiando notevolmente sui tempi e costi di implementazione.